OMS e System Center: novità di Luglio 2017

Inauguriamo una nuova serie di articoli che verranno pubblicati con cadenza mensile e che riporteranno le principali novità, eventuali aggiornamenti e informazioni utili rilasciate nell’arco dell’ultimo mese riguardanti il mondo System Center e Operations Management Suite (OMS). Si tratterà di un riepilogo sintetico accompagnato dai riferimenti utili per eventuali approfondimenti.

Operations Management Suite (OMS)

Agente

  • Rilasciata la versione aggiornata dell’agente OMS per sistemi Linux che ha risolto alcuni bug e ha introdotto alcune novità utili per estendere le funzionalità di OMS: OMS Agent for Linux GA v1.4.0-12.

Figura 1 – Elenco Bug Fix e novità del nuovo agente OMS per Linux

 

Protezione e Disaster Recovery

  • In Azure Backup è stata introdotta la possibilità di effettuare il recovery istantaneo di file e cartelle avendo a disposizione il backup della VM Azure. Questa funzionalità è disponibile sia per macchine virtuali Windows che Linux e consente di agire in modo rapido senza dover ripristinare l’intera VM per recuperare solamente alcuni elementi: Instant File Recovery from Azure VM backups is now generally available.

Figura 2 – Funzionalità Instant File Recovery

 

System Center

System Center Configuration Manager

  • Rilasciata la versione 1706 per il Current Branch (CB) di System Center Configuration Manager che introduce nuove funzionalità e importanti miglioramenti nel prodotto.

Tra le varie novità apportate da questo aggiornamento emergono principalmente questi aspetti:

  • Possibilità di gestire gli aggiornamenti dei driver per Microsoft Surface.
  • Miglioramento della user experience per gli aggiornamenti di Office 365.
  • Introdotta la possibilità nell’hardware inventory di collezionare informazioni relative all’abilitazione del SecureBoot e alle proprietà del TPM.
  • Nuove importanti funzionalità nella gestione dei dispositivi mobile in architetture di SCCM connesse con Microsoft Intune.

Per maggiori dettagli a riguardo è possibile consultare l’articolo: Now Available: Update 1706 for System Center Configuration Manager.

L’aggiornamento sarà disponibile a partire dalle prossime settimane e comparirà una notifica nel nodo “Updates and Servicing” della console di SCCM quando sarà stato effettuato in automatico il relativo download. Per forzare l’aggiornamento è possibile utilizzare questo script PowerShell.

  • Nel caso si tenti di installare un nuovo Cloud Management Gateway (CMG) in Configuration Manager current branch versione 1702 si potrebbe non riuscire a completare il provisioning. A tal proposito è stata rilasciata la hotfix descritta nella KB 403015 (Provisioning not completed when creating a Cloud Management Gateway in System Center Configuration Manager version 1702).

 

System Center Operations Manager

Per diversi Management Pack di SCOM 2016 è stata rilasciata una nuova versione aggiornata:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *